Migliorare il posizionamento

Marina Messina è un vulcano: non si ferma mai, è sempre al telefono, lavora su tantissimi progetti diversi.

Consulente nel settore della ristorazione collettiva, mi ha contattato per lavorare sulla sua comunicazione, da sempre trascurata: voleva rifare il sito e migliorare il suo posizionamento online. L’obiettivo era potenziare la sua reputazione nel settore e farsi conoscere da nuovi potenziali clienti.

Abbiamo quindi deciso di lavorare sul suo personal brand, pianificare una content strategy e, insieme al team di Digiselz, rimettere mano al sito, per renderlo più funzionale alla nostra strategia di comunicazione.

Sfida molto appassionante, visto la particolarità del settore: basti pensare che si occupa di dare da mangiare a tutti gli italiani. A scuola, negli ospedali, nell’esercito, nelle carceri, nelle case di riposo… E coinvolge moltissime realtà, a livelli diversi: dalle macro aziende, multinazionali, alle piccolissime cooperative.

strategia di comunicazione e personal brand

Costruire un piano strategico

La prima fase del lavoro è stata quindi rivolta alla conoscenza e alla comprensione: abbiamo cercato di definire le competenze di Marina, figura molto trasversale, che si occupa dell’elaborazione di menu scolastici, sanitari e aziendali, come della progettazione di bandi di gara per l’assegnazione di appalti di ristorazione. E collabora con soggetti molto diversi: amministrazione pubblica, aziende e cooperative.

Per fare questo, le abbiamo sottoposto il nostro questionario che ci guida a conoscere in profondità i nostri clienti, facendo domande su aspettative, desideri, punti di forza e debolezza dei clienti, servizi di competitors che piacciono.

Il passaggio successivo è stato definire quindi le priorità e gli obiettivi: a chi si voleva rivolgere, quali attività voleva privilegiare, cosa voleva ottenere e su quali servizi puntare.

Ne è nata una road map della strategia di comunicazione: logo, rifacimento del sito internet, avvio della newsletter e del blog, elaborazione di servizi da vendere, posizionamento su Linkedin.

Non tutti i clienti capiscono quanto questo momento sia importante: per portarli dove vogliono andare, dobbiamo conoscere chi sono e cosa desiderano. E da questo momento di confronto nasce la strategia di personal branding e di posizionamento.

100%

Personalità

Valorizzo la personalità del cliente, la sua storia, il suo approccio.

#1

Risultati

L’analisi delle query di Google permette di monitorare i risultati.

360°

Approfondimento

La fase di conoscenza è utile per capire desideri e aspirazioni.

“Per la pianificazione di una content strategy bisogna costruire una road map che ci guidi a non perdere di vista le priorità e gli obiettivi: a chi ci si rivolge, quali attività privilegiare e quali servizi lanciare”.

sviluppo personal branding attraverso contenuti

Progetto del sito web

L’architettura del sito internet è stata strutturata tenendo conto dei bisogni dei suoi potenziali clienti, cercando di fare ordine nelle molteplici attività e competenze. 

La difficoltà era data che Marina fa incontrare domanda e offerta e offre servizi a entrambe le parti. Abbiamo quindi elaborato un doppio menu di navigazione: da un lato, quello diviso per soggetti coinvolti (aziende, pubblica amministrazione e cooperative) e dall’altro per servizi offerti. In questo modo, abbiamo una doppia opportunità di rispondere ai bisogni di chi atterra sul sito. 

I menu sono stati costruiti utilizzando delle keyword specifiche del settore, che utilizza un linguaggio molto tecnico e burocratico. 

Analisi SEO

Oltre al lavoro di SEO-on-page per l’ottimizzazione dei titoli, delle immagini, delle meta description, abbiamo fatto un lavoro capillare sui contenuti e sulle keyword per cercare di intercettare il traffico organico.

Analizzando i risultati di Google è evidente che il settore è dominato dalle grandi aziende della ristorazione collettiva, riuscire a posizionarsi quindi non è un’impresa facile. Anche perché non sempre chi cerca è esperto del settore e quindi non utilizza una terminologia troppo specifica. Abbiamo quindi lavorato sul doppio registro: da un lato termini tecnici, dall’altro possibili query con termini più comuni. 

Abbiamo sondato:

  • Modi di dire del settore

  • Termini tecnici

  • Domande fatte dai clienti

  • Query Google

Testi del sito in ottica SEO

Nonostante il linguaggio tecnico, non volevamo perdere la vivacità e l’umanità di Marina, persona molto empatica e ironica. Abbiamo scelto quindi un Tone of Voice brillante, che ne rispecchiasse il carattere diretto e pragmatico.

Per questo il Payoff è Rendiamo semplici le cose complesse, che riassume l’essenza del suo lavoro e del suo approccio. Per la stessa ragione, le descrizioni dei servizi e delle competenze vanno oltre il linguaggio tecnico: sono chiare e semplici, per renderle accessibili a tutti.

personal brand e pianificazione contenuti

Content Strategy

L’ultima fase del lavoro è stata quella dedicata alla Content Strategy.

Per i contenuti del blog e della newsletter abbiamo mantenuto lo stesso approccio: rendere semplici le cose complesse. La parola d’ordine è stata: utilità.

Volevamo che la figura di Marina diventasse il punto di riferimento per chi volesse orientarsi nel mondo della ristorazione collettiva. Abbiamo quindi progettato una serie di contenuti dedicati a temi particolarmente ostici, come i Nuovi Cam 2020 per la ristorazione collettiva – norme in materia di sostenibilità ambientale per chi lavora con la pubblica amministrazione – , per renderli più comprensibili e fornire una guida pratica.

Crediti

  • Content Strategy: Loredana Saporito
  • Logo: Lorenzo Donati Natalori
  • Sito Web: Lorenzo Donati Natalori
  • SEO & Copy: Loredana Saporito

Rendiamo semplici le cose complesse è il payoff scelto per riassumere il lavoro di Marina Messina: una professionista molto trasversale, chiamata spesso a risolvere problemi e portare a casa risultati”.

Scrivo i testi del tuo sito in chiave SEO, per favorire il posizionamento del sito su Google.

seo copywriting

Ti aiuto a capire cosa è meglio per il tuo brand e come comunicarlo per aumentare i clienti.

progetto strategia di comunicazione e marketing

Facciamo due chiacchere?

Mmm, hai dei dubbi o vuoi saperne di più? Mandami una mail (senza impegno), sarò felice di rispondere a tutte le tue domande.

Guarda qui la nostra Privacy Policy.

Facciamo due chiacchere?

Mmm, hai dei dubbi o vuoi saperne di più? Mandami una mail (senza impegno), sarò felice di rispondere a tutte le tue domande.

Guarda qui la nostra Privacy Policy.